Volto di Marja


Metto i dischi dal 1988. La prima traccia su un piatto in un locale è "Friday" di J.J. Cale.
Metto funk, rock, reggae, dub, bossanova, elettronica, cosmic music, tutto quel calderone che ai tempi era chiamato musica "Afro".

Da fine anni novanta propongo tribal, underground, house, techno-minimal, break-beat, elettronica, jungle e drum'&'Bass, house, techno-minimal, underground, Nu-disco.

Dal 2013, con altri amici propongo una serata itinerante nominata "Nessun Dorma".
E continua a piacermi proporre la musica che mi piace, seguendo la tendenza da dietro a un palo.

read more

Metto i dischi dal 1988. La prima traccia su un piatto in un locale è "Friday" di J.J. Cale.
Metto funk, rock, reggae, dub, bossanova, elettronica, cosmic music, tutto quel calderone che ai tempi era chiamato musica "Afro".

Da fine anni novanta propongo tribal, underground, house, techno-minimal, break-beat, elettronica, jungle e drum'&'Bass, house, techno-minimal, underground, Nu-disco.

Dal 2013, con altri amici propongo una serata itinerante nominata "Nessun Dorma".
E continua a piacermi proporre la musica che mi piace, seguendo la tendenza da dietro a un palo.

Facebook Twitter facebook.c...ts?fref=ts facebook.c...co?fref=ts mixcloud.c...eraerbetta soundcloud...eraerbetta