LYRICS
Titolo: QUATTRO MURA

STROFA 1
Abbandono queste pareti tra mattoni e cartongessi
sogni incubi ad occhi aperti
nelle notti di riflessi
loro sanno quante parole vivono ancora tra i gesti

ombre ferme sulle pareti sbiadite
custodi dei segreti delle famiglie
un muro così tanto sottile
che basta un urlo leggero per farsi sentire

io non posso mentire non voglio partire
ma devo lasciare questo di nuovo
devo andare altrove non conosco trovare un altro posto
ricominciare da capo domani è un altro giorno

prova a capire il distacco da cosa
ti ha dato tanto come riparo quando eri stanco
prova a capire che ogni nuovo viaggio
se non programmato porta via un pianto

RIT. x2
Sono i ricordi che ti legano ad un posto
ed il posto che ti lega ai tuoi ricordi
sono i sentimenti che provavi nei tuoi tempi
vedendo i muri e quei pavimenti

STROFA 2
Milioni di strade di vecchie vie contorte
milioni di case con porte aperte alla sorte
siamo globetrotter verso nuove rotte
e da questo porto la gente viene e parte a flotte

tutti in cerca costantemente di nuove mete
nuove scelte e dalla barca mai si scende
solcando onde più basse più alte
sempre sperando di vedere le palme e le calde spiagge

c'è chi vive da sempre nello stesso posto
c'è chi beve da sempre dallo stesso pozzo
c'è chi non è cambiato ma solo è invecchiato
come il muro poco intonacato

per un muro in piedi vedi che altri piedi s'alzano in piedi
si perdono tra mille siepi
e te li perdi di vista
come l'orma sulla duna di sabbia si perde la traccia e la pista

RIT. x2

©JURI LEONE 2014/2017

    Hip-Hop/Rap, Big Street, Liba, Verona, Alla Nostra, il demo
    • 169 bpm
    • Key: Fm
    Full Link
    Short Link (Twitter)